18
September , 2018
Tuesday

fiofamagazine

diamo voce alla musica

considerazioni di una lettrice

Posted by adminfiofa On ottobre - 29 - 2010

letteredirettore

Gentilissimo Dottor Scarpettini, ho letto con molto interesse l’articolo pubblicato su “Idea Suono Immagine” e ho voluto scriverLe per esporre il mio modesto parere sull’argomento: ” PERCHE’ E’ STATA BLOCCATA LA NOSTRA LEGGE SULLA MUSICA?”.
Mi chiamo Domenica Borghese, ho 30 ‘ anni e sono iscritta alla SIAE come autore della parte letteraria nella sezione musica (paroliere); attualmente collaboro con il Cantautore Erus Mei per la stesura dei testi per “Italian Songs”.

Premessa:
<< In quest’ epoca in cui, chi ha ricevuto in dono il talento, sceglie di lavorare nel campo musicale solo per “sfondare” e avere successo, credo abbia realmente perso il senso vero di quest’arte. Attraverso le 7 note i compositori creano emozioni musicali; mentre gli autori dei testi, attraverso le parole, dovrebbero comunicare dei messaggi positivi ed educativi per scuotere le coscienze e far rinascere i buoni sentimenti negli animi di chi ascolta le canzoni.
A cosa serve scrivere canzoni che comunicano immagini di violenza e degradano i valori umani? A questo già ci pensa la “scatola mediatica”, cioè la TV. I discografici sono alla ricerca di prodotti da vendere, poichè è a questo che hanno ridotto artisti e musica, ad un “oggetto commerciale”, ma si sà che ormai “gli emergenti” vengono sfruttati per far soldi e durano solo il tempo di una “stagione musicale”. Per non parlare poi dei “talent show”, questi programmi televisivi stanno distruggendo musica e talento. Erano belli i tempi in cui, i giovani artisti, iniziavano la loro gavetta nei garage delle proprie case, si riunivano per creare e fare le prove; per poi proporsi nei locali, in cui solitamente si trovava un talent scout; figura che oggi sembra essere scomparsa e che ingaggiava i cantanti e gruppi musicali, per poi proporli alla propria casa discografica. Oggi, invece, con una sola apparizione in TV, tutti sono già delle “star”.
Personalmente credo molto nelle collaborazioni musicali; collaborare e auto-prodursi. Guadagnare è giusto, ma per questo ci si può benissimo affidare ai live, dove si sta più a contatto con le persone che ascoltano l’artista che si esibisce; poichè la musica è un lavoro e non un semplice hobby, come molti pensano ignorando l’impegno lavorativo che c’è dietro alla creazione di ogni singola canzone, prove, ecc. Nei concerti in teatro, o in piccoli locali, si possono leggere, negli sguardi e sui volti del pubblico presente, le emozioni e condividerle arricchisce interiormente; ed è proprio nel Live che il talento dell’artista emerge, nella bravura interpretativa e vocale della sua performance; mentre si suonano e si cantano le canzoni con cui si comunicano messaggi ed emozioni. >>

Fare musica è una responsabilità di cui bisogna essere consapevoli e coscienti ma le istituzioni non capiscono l’importanza culturale e sociale che essa ha nella vita di ognuno di noi, e sicuramente ignorano il grande lavoro che c’è dietro alla creazione di ogni singola canzone e all’operato di ogni singola figura lavorativa (tecnici, musicisti, ecc.).
Per me Musica è sinonimo di comunicazione ed educazione ma, in un’Italia in cui il governo pensa solo a mettere nelle proprie tasche i soldi sfruttando anche le opere artistiche, non verrà mai tutelato a dovere nessun artista nè le altre figure lavorative di questo settore artistico.
Mi perdoni se mi sono dilungata, ho scritto molto altro ancora sul blog del mio myspace, da cui ho tratto la premessa. Qualora Lei trovasse interessante e veritiero ciò che ho scritto in questa mail, La invito a visitare il mio myspace:  http://www.myspace.com/domi.80 in cui troverà anche un’itervista sulla musica che mi è stata fatta e pubblicata sul giornale online “Servizio Civile Magazine”.

La saluto con cordialità.
Domenica Borghese

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Recent Comments

F.I.O.F.A è l’acronimo di Federazione Italiana Organizzazioni Festival d’Autore: una nuova realtà nel panorama musicale italiano nata per valorizzare e ampliare gli sforzi di tutti i festival più sani e generosi dedicati alla musica emergente di qualità, in particolare a quegli artisti e autori impegnati nella cosiddetta arte- canzone.

Recent Comments

On apr-23-2013
Reported by adminfiofa

CEO a SPAZIO D’AUTORE 2018

On ago-13-2018
Reported by adminfiofa

don backy direttore artistico MCC

On feb-9-2012
Reported by adminfiofa

AUGURI DALL’EDITORE

On dic-20-2011
Reported by adminfiofa

Recent Posts