23
April , 2018
Monday

fiofamagazine

diamo voce alla musica

Mario-Fabiani-Heart-and-mind

Heart and Mind, il nuovo disco di Mario Fabiani
articolo di Pier Luca Cozzani

La mail mi lascia un attimo perplesso: arriva da WeTransfer, il servizio che permette di scaricare file di grandi dimensioni…
“Chi vuole cosa?” Penso, infastidito… “sicuramente qualcuno che vuol vendermi qualcosa…”
Poi lo sguardo cade sul nome del mittente: Mario Fabiani di Ideasuono.
“Ah, Fabiani!” Lo conosco come tecnico del suono e produttore, ma il file che sto scaricando contiene un album che lo presenta come artista.
La cosa mi pare un poco fuori luogo, comunque lascio che il file si installi sul mio PC, e intanto vado a controllare su iTunes: il disco c’è, ed è classificato come Easy Listening.
Cosa che mi disturba un poco, ma carico il file nella libreria e accendo le casse.
Sì, il solito pop easy, penso, mentre scorre la prima traccia.
Nel frattempo, inizio a mettere ordine nella mia libreria, e alzo un pochino il volume. Sono fissato con l’ordine, sto sistemando i miei libri in ordine alfabetico, cosa che fa trascorrere una quindicina di minuti.
Nel frattempo ascolto, forse non troppo attentamente, e improvvisamente mi ritrovo ad alzare nuovamente il volume e sedermi tra le casse, mentre passa la traccia n° 4.
Leggo il titolo: Good Karma, mentre ascolto il piano che sottolinea dolcemente il ritmo… smetto di lavorare, ascolto, ascolto… e rimetto il disco dall’inizio.
Da quel momento sono passati alcuni giorni, e il disco di Fabiani continua a percuotere gli altoparlanti ogni giorno, mentre lavoro, mentre scrivo stupidaggini su Facebook, mentre riposo. Lo carico sul telefono e lo ascolto in cuffia, mentre leggo un libro prima di addormentarmi…. ma cosa vuole da me questo disco? Perché continuo ad ascoltarlo?
Forse perché scorre così cautamente e dolcemente?
Forse perché la qualità audio è eccellente? O semplicemente perché è un lavoro ben fatto, con passione e mestiere? Propendo per l’ultima ipotesi, e premo nuovamente play mentre scrive queste righe. Easy Listening? Direi più musica ambient… che scorre, che non stanca, che sottolinea e accarezza il tempo con ritmi pacati e gentili, con melodie che accarezzano le orecchie e aiutano a concedersi un po’ di relax. Ascoltatelo mentre fate palestra, durante una cena fra amici, in una sala massaggi: semplicemente, vi accompagnerà senza disturbare e sottolineerà i vostri momenti di riposo. Su iTunes è classificato sotto il genere Easy Listening.
Mi permetto di correggere: non è Easy Listening: è Happy Listening!
Pier Luca Cozzani

foto della copertina: Matteo Innocenti – www.matteo-innocenti.com

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Recent Comments

F.I.O.F.A è l’acronimo di Federazione Italiana Organizzazioni Festival d’Autore: una nuova realtà nel panorama musicale italiano nata per valorizzare e ampliare gli sforzi di tutti i festival più sani e generosi dedicati alla musica emergente di qualità, in particolare a quegli artisti e autori impegnati nella cosiddetta arte- canzone.

Recent Comments

alle porte il CHRISTMAS ROCK

On dic-17-2011
Reported by adminfiofa

Intervista a Pino Scarpettini dei: “TROLLS”

On giu-23-2011
Reported by adminfiofa

COMUNICATO Spazio d’Autore

On lug-6-2011
Reported by adminfiofa

Cristina Donà – TORNO A CASA A PIEDI

On feb-1-2011
Reported by adminfiofa

Recent Posts