26
March , 2019
Tuesday

fiofamagazine

diamo voce alla musica


Dopo l’esordio ricco d’intense emozioni, giovedì 21 aprile  la Rassegna canora Spazio d’Autore 2011 accenderà i riflettori anche sulla seconda delle sue quattro serate vetrina in programma ogni giovedì.
Giunta alla 29^ edizione la manifestazione musicale, nata nel 1982 come Premio Rino Gaetano, assegnerà tre premi: Nonsense Rino Gaetano, Teatro Giorgio Gaber e New Generation.
Ben tredici finalisti partecipano alla kermesse e si esibiscono sul palco dell’Elvis Fan club di Stagno (Livorno) tra canzoni, applausi, critiche e talk show in cui si discute di musica e canzone d’autore.

La seconda serata aprirà i microfoni a cantautori tutti toscani.

L’energica band pisana Ablativo Assoluto.

Nati nel 2002 dall’evoluzione di un gruppo di amici che si ritrovano per suonare canzoni di Vasco Rossi, cambiano alcuni elementi e la nuova formazione orienta la propria musica sulla creazione di brani inediti.
Partecipano a concorsi locali e ne vincono due, ottenendo ottimi risultati di pubblico e critica. Anche se l’influenza del Blasco si fa sentire, il gruppo sperimenta nuove sonorità e si distacca da questa etichetta con un propria personalità.
Il lavoro, la scarsa retribuzione, la droga e gli amici persi, le ragazze, i primi amori e quelli attuali, l’amore per una figlia, o il primo appuntamento, la politica, le guerre e gli eroi, il paradiso, la legge, i rimpianti, le false facce della società, la vita vera è quello che gli Ablativo Assoluto raccontano.  Già vincitori nel 2005 del Premio Rino Gaetano, gli Ablativo Assoluto ricevono alcuni riconoscimenti, tra i quali spiccano: Premio Siae giovani autori 2009, Premio Rivelazioni Fiofa 2009, Premio della Critica al concorso Video Note 2011.

Christian Cecconi, il livornese che spiccherà nella tematica Nonsense.

Nato nel 1983, acuto come la sua Toscana, questo cuoco-cantautore scrive fatti che vede e che vive nella quotidiana routine della sua vita di giovane in cerca di futuro in una società un po’ confusa.
Le sue canzoni parlano a volte di situazioni drammatiche che lui sa affrontare scherzosamente e provoca con ironia. Nel brano “oppure speranza”, ad esempio, descrive un suo momento di tristezza che guarda alla speranza, in altri brani gioca con menù e ricette particolari che come cuoco cucinerebbe a…
Vincitore del Golden Disc 2009, del Premio Originalità del concorso Video Note organizzato dall’associazione Il Grande Blu ( FIOFA) in collaborazione con il quotidiano Il Tirreno, con la sua voce graffiante ed arrabbiata sa donare toni anche dolci ed emozioni forti.

Luca Janovitz, poliedrico cantautore fiorentino.

Emergente con un percorso artistico poliedrico iniziato nel 1994. Nel corso degli anni ha maturato esperienze come musicista nello scenario underground fiorentino.
Nel 2008 Inizia la collaborazione con Idea Suono e Immagine di Mario Fabiani, con lui partecipa all’iniziativa Telethon 2008, con il brano inedito “Deserto Latteo”. Da allora è nato un progetto discografico che ha visto l’uscita del secondo brano “Bussola Impazzita” al quale è seguito “Morirò a Settembre” vincitrice del Reggio Pop Music Festival, Premio della critica del Festival della musica d’autore Voci dalla Piazza e Premio Rivelazioni d’Autore 2010 FIOFA. Il 2011 inizia con la produzione de “Il corallo di mare” che verrà presentato nel contesto di alcuni prestigiosi festival di musica d’autore.

Non è finita qui. Ad illuminare la scena giungeranno gli eccezionali ospiti: Paul Moss e Flavia Marrali
Paul Moss è il cantante della Pace e dell’Amore e la musica che lui compone ha radici Rock, Blues e Pop.

Ha collaborato con musicisti di fama internazionale come John Savage (ex tastierista di Bruce Springsteen e Joe Coker), Miestro (ex batterista di Stevie Wonder) è stato il chitarrista ufficiale di Alexia, tanto per raccontare alcune tra le sue più importanti collaborazioni. Suo è il singolo “Your Eyes” un brano che parla d’amore, scritto ed interpretato con grande trasporto emotivo che già nelle prime note catapulta in una suggestiva atmosfera. Canterà sul palco di Spazio d’Autore la sua canzone “Pax and Love” dedicata a Papa Giovanni Paolo II nell’anno della sua beatificazione e scelta come sigla del TouchDown. Questo cantante regala emozioni e le sue parole in musica volteggiano come bianche colombe della Pace, valore nel quale crede fermamente.

Suonerà con Paul Moss il batterista Leandro Bartorelli.

Già enfant prodige, strepitoso musicista dai ritmi grintosi e mercuriali, non mancherà di stupire e coinvolgere.

Oltre a loro ci saranno come ospiti Flavia Marrali accompagnata dal maestro Mario Fabiani.

Emergente e talentuosa, Flavia Marrali cantante pop-rock, ha partecipato alle selezioni di Sanremo giovani. Le sua voce energica accompagna note e suoni forti e cadenzati. E’ una donna dolcemente rock che descrive l’inquietudine dei suoi stati d’animo “Fottutamente persi”, “Amore puro”, “Fumo e cenere” sono solo alcuni titoli delle sue canzoni e stringe di emozioni fin dal primo ascolto.

Enza Balducci

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Recent Comments

AUTORIZZAZIONE DEL TRIBUNALE DI AREZZO N.6/2011 DEL 13 /5/2011

Recent Comments

Intervista a Pino Scarpettini dei: “TROLLS”

On giu-23-2011
Reported by adminfiofa

3a edizione Premio Donida

On mag-2-2011
Reported by adminfiofa

FIOFAMAGAZINE TVnews

On dic-23-2010
Reported by adminfiofa

Music Village iscrizioni aperte

On set-22-2011
Reported by adminfiofa

FIOFA crea opportunità per artisti e autori

On feb-6-2011
Reported by adminfiofa

Recent Posts